Pilates

Il Pilates originale a corpo libero

PILATES è prima di tutto una persona: Joseph Hubertus Pilates.

pilates_yogando_origiale

Nato nel 1880 in Germania, ha sviluppato un metodo di allenamento partendo dall’esigenza di allenare e potenziare la sua struttura fisica gracile.
Era un bambino gracile e malaticcio che soffriva di asma, di rachitismo e di febbre reumatica.
Studiò le forme di esercizi sviluppatesi dall’Oriente all’Occidente, includendo lo YOGA.

Il metodo Pilates non è una semplice sequenza di esercizi, ma una vera e propria tecnica basata su una precisa base filosofica e teorica. 

Avvicinarsi al metodo vuol dire ricercare la consapevolezza di se stessi e del proprio corpo, imparando a muoversi con economia, grazia ed equilibrio.

E’ molto di più di un programma di esercizi, è una disciplina di allenamento del corpo pensato e concepito per sviluppare la forza e la flessibilità muscolare, per aiutare a mantenere l’equilibrio tra corpo e mente e per assicurare l’esecuzione precisa dei movimenti.

Joseph H. Pilates iniziò a sviluppare il suo metodo nella prima metà del 20° secolo.



Il metodo PILATES rafforza gli addominali, conferisce pieno controllo del corpo, grande flessibilità, coordinazione della colonna vertebrale e degli arti, dona la potenza combinata tra corpo e mente. Eseguendo molti esercizi differenti per un basso numero di ripetizioni, i muscoli vengono rafforzati, allungati e tonificati, senza l’aumento sproporzionato della massa muscolare. La totale concentrazione sul corpo durante ogni esercizio enfatizza la qualità del movimento, la coordinazione ed il respiro.




Inizialmente il Metodo messo a punto da Joseph Pilates era svolto unicamente a corpo libero
 quello che oggi viene chiamato 
Pilates Matwork che ne rappresenta il fulcro originale.
Successivamente Joseph Pilates sviluppò alcuni attrezzi per gli esercizi.

Tutti possono praticare la disciplina: gli sportivi per la loro preparazione atletica, chiunque voglia correggere difetti posturali e mantenersi in forma, le donne in gravidanza per prepararsi al parto e dopo per riconquistare la perfetta forma fisica, gli anziani che vogliono ritrovare elasticità e funzionalità nei movimenti.
Joseph Pilates diceva: “in 10 lezioni ti senti meglio, in 20 lezioni migliori il tuo aspetto fisico, in 30 ezioni avrai un corpo completamente nuovo!

LA VERA FLESSIBILITÀ PUÒ ESSERE OTTENUTA SOLO QUANDO TUTTI I MUSCOLI SONO UNIFORMEMENTE SVILUPPATI

JOSEPH H. PILATES

I principi del Pilates

Concentrazione

E’ necessario prestare attenzione ad ogni movimento rimanendo costantemente attivi con la mente. Concentrandosi ed avendo ben chiaro il movimento da effettuare sarà più facile attivare i muscoli adatti, senza perdere il controllo del corpo nella sua totalità.

Baricentro

Il centro della forza: è la zona tra la parte finale della cassa toracica e il bacino , la zona che comprende tutti gli addominali, i gran dorsali, i quadrati dei lombi e i glutei. Lo sviluppo di questa area mira alla stabilizzazione del bacino, prevenendo dolori dorsali e lombari.
Fluidità del movimento
Nel movimento non ci devono essere rigidità e tensioni. La fluidità deriva dalla forza del baricentro.

Precisione

La precisione permette una corretta sinergia tra le forze dei diversi gruppi muscolari, determinando il bilanciamento del tono muscolare.

Respirazione

E’ parte integrante di ogni movimento. Una corretta respirazione ossigena il sangue, favorisce la circolazione ed espelle le tossine. Mai smettere di respirare durante gli sforzi e i movimenti.

I benefici del Pilates

Attraverso la pratica del metodo Pilates, il corpo e la mente saranno più in sintonia. Ponendo l’attenzione alla giusta respirazione, all’allineamento corretto della colonna vertebrale e del bacino e allenando la capacità di concentrazione, il movimento diverrà fluido, aumentando la consapevolezza del corpo, della propria postura, e di come si possa controllare il movimento. Il movimento deve essere di “qualità”.

Una respirazione adeguata aiuta ad eseguire i movimenti con la massima intensità ed efficacia, riducendo lo sforzo. I metodi di allenamento convenzionali tendono ad ottenere in breve tempo muscoli voluminosi.

Il Pilates allunga e tonifica, migliorando l’elasticità del muscolo e la mobilità articolare. Un corpo che si mantiene in allenamento equilibrando resistenza e flessibilità, è meno soggetto a traumi. Nei metodi di allenamento convenzionali, i muscoli deboli tendono diventare sempre più deboli ed i muscoli forti tendono a diventare sempre più forti. Il risultato è uno squilibrio muscolare, che è una delle cause primarie di traumi e dolori cronici alla schiena.

Il Pilates sollecita il lavoro del corpo intero. L’intera muscolatura è equilibrata e allenata in modo uniforme, così che le attività quotidiane e gli sport possano essere praticati con più scioltezza e meno probabilità di traumi.
Gli esercizi di Pilates, allenano diversi gruppi muscolari attraverso movimenti fluidi e continui. Sviluppando la tecnica in modo adeguato, si può realmente ri-allenare il proprio corpo a muoversi con modalità motorie più sicure e più efficienti.

Il valore di questo metodo è inestimabile per il recupero da traumi, nel miglioramento delle prestazioni sportive, nell’acquisizione di una postura corretta e nella ricerca del benessere in generale. Non c’è nessun altro metodo di esercizi che alla dolcezza unisca la possibilità di allenarsi in modo stimolante.
Molti degli esercizi, sempre a basso impatto, sono effettuati in posizione supina o seduta, e vengono effettuati in scarico del peso.
Il Pilates è così sicuro, che viene utilizzato come terapia fisica facilitante nella riabilitazione dei traumi.

Il Pilates è inoltre un sistema di esercizi estremamente flessibile. Le modifiche agli esercizi tengono conto di una gamma di difficoltà che varia da principiante ad avanzato. Programmare un allenamento personalizzato, permette di aumentarne l’intensità man mano che il corpo migliora le sue performance.

Richiedi di prenotare la tua lezione!
Riceverai una e-mail di conferma se ci saranno ancora posti disponibili.

Nome e Cognome (richiesto)

E-mail (richiesto)

Cellulare

Prenotazione Lezione (richiesto)

E' una lezione di prova? (richiesto)
SiNo

Data (richiesto) in formato ANNO-MM-GG

Orario (richiesto)

ORARI

  • LUNEDI 18.10 – 19.10
  • MERCOLEDI 19.15 – 20.15
  • SABATO 10.00 – 11.00